Mica sempre è vantaggioso essere un ingegnere. Ma quando si tratta di organizzare un viaggio fai da te, secondo me un po’ fa comodo.

Per viaggio fai da te intendo un viaggio in cui il viaggiatore o i viaggiatori si preoccupano di tutti gli aspetti organizzativi e logistici. Per intenderci, andare con Avventure nel Mondo a mio parere non è un viaggio fai da te (anche se ha molti altri aspetti interessanti). Così come entrare in un’agenzia e farsi fare 10 proposte tra cui scegliere (anche questo ha diversi aspetti interessanti), non è un viaggio fai da te. Nel viaggio fai da te ci si assume responsabilità e rischi, per ottenere grandi soddisfazioni.

La tenda sotto lo Spitzkoppe

La nostra tenda illuminata sotto il profilo imponente dello Spitzkoppe, il Cervino d’Africa (Namibia 2012)

Ci sono mille modi di organizzare un viaggio, e questo che vi propongo è solo uno dei tanti. Ha funzionato bene in passato, per quel che mi riguarda, per questo penso che valga la pena condividerlo. La condivisione è probabilmente il modo migliore per imparare qualcosa, e migliorare quello che già si conosce. La mia non è un esperienza decennale in fatto di viaggi. Sono solo all’inizio, ma proverò a raccontarvi ciò che ho imparato. Perchè, come dice un proverbio che mi piace molto, un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo.

Questa serie sarà anche l’occasione per mostrarvi alcune delle fotografie che ho fatto durante i miei viaggi.

Le giraffe curiose

Animale schivo, ma allo stesso tempo curioso, la giraffa non può far a meno di osservare i suoi fotografi facendosi chissà quali domande (Namibia 2012)

Col tempo ho imparato che viaggiare non significa stare via da casa 2 o 3 settimane. Il viaggio non inizia il giorno che si prende l’aereo e non finisce il giorno in cui si torna a casa. Il viaggio fai da te inzia molto prima e finisce molto dopo. Si parte quando si inizia a pensare ad una meta, e si torna… quando si comincia a pensare alla prossima meta. E’ un modo come un altro per non smettere mai di viaggiare.

Naturalmente si può anche fare un viaggio fai da te senza preoccuparsi di tutti gli aspetti che vi elencherò. Si possono acquistare solo i voli di andata e di ritorno e poi improvvisare sul posto, ma in questo caso ci sono due considerazioni da fare. La prima è che, se amate un viaggio di questo tipo, probabilmente non siete persone che si fanno prendere dall’ansia (buon per voi). La seconda è che, probabilmente, potete viaggiare senza limiti di tempo, per cui se anche alcuni giorni vengono, per così dire, sprecati per trovare coincidenze o posti in cui dormire o posti in cui andare, non è un grosso problema. Personalmente, sono uno a cui piace avere sotto controllo il tempo a disposizione e farlo fruttare nel modo migliore possibile (che non significa vedere più cose possibili!). Per chi è un po’ come me, forse troverà nei miei consigli qualche spunto interessante.

Linee di Nazca: la scimmia

Una delle incredibili linee di Nazca, la scimmia, ripresa da un piccolo aereo (Perù 2010)

Ecco il piano di questa serie di articoli che verranno pubblicati nelle prossime settimane:

  • Decidere dove andare: qualche spunto su come fare a decidere quale sarà la vostra prossima meta.
  • Documentarsi: un elenco ragionato delle cose su cui è il caso di informarsi, per non avere sorprese.
  • Pianificare il viaggio e le spese: un metodo pratico per programmare le tappe del vostro viaggio e tenere sotto controllo le spese.

Spero che in questa serie di articoli troverete qualche spunto interessante. Se non trovate quello che cercate, provate a chiedere. E se invece vi aspettavate di trovare qualcosa che non c’è, ditemelo, potrebbe essermi utile! Per tutto quello che volete, insomma, scrivetemi: info@lebrevistorie.it, o lasciate un commento sulla pagina.

Vi aspetto la prossima settimana!

Cataratas do Iguaçu

Le impressionanti cascate di Iguazù, qui riprese dal lato brasiliano (Brasile 2011)

Facebooktwittergoogle_plusmail

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento o un pensiero